Antinfluenzale: perché l’allarme fa più morti del vaccino

Standard

IAN SAIIN

yr68vaHCP4R2XH98QX8un8bi5DU6_nKv--Mrq5DBFcjihuU4f85smiMGgNNn0d1bFM3-_Du1nGu3XHTX6vda3eMaZyoOCPxqLH0TRfLLDke4JqsvIOk4XGjMhCa6dlKx-eG1uv1EWQmDPs22AN5d1MlJZhKo=w225-h300-nc

Se state leggendo queste righe probabilmente lo sapete già.

Il Comitato di valuitazione dei rischi per la farmacovigilanza (PRAC) riunito presso l’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha concluso che non c’è evidenza di alcun nesso causale tra i vaccini antinfluenzali Fluad e le morti segnalate nei giorni scorsi.

Questo è il comunicato del PRAC in inglese, questa è la traduzione italiana.

È stringato ed efficace, dice che “non c’è evidenza di una relazione causale fra i decessi segnalati e la somministrzione di Fluad”, “there was no evidence for a causal relation between the reported fatal events and the administration of Fluad”, e ribadisce l’importanza della campagna vaccinale come unica strategia in grado di ridurre l’incidenza di complicanze e decessi da influenza.

AIFA spiega che per la maggior parte di questi 13 casi, la morte non è correlabile al vaccino per la presenza di cause alternative che possono spiegarla di per…

View original post 258 altre parole

Annunci

esprimi la tua opinione.....

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...