La perdita dell’udito dovuta all’età

Standard

News dalla Cooperativa Maria Regina

a7bf3a48f1ea4a3e2e15893edeaa2564Circa un anziano su due dopo i 75 anni avverte un certo grado di perdita delle funzioni uditive. Si chiama “presbiacusìa”, ovvero perdita dell’udito dovuta all’avanzare dell’età e perciò si tende a non considerarla come una vera e propria patologia ma un segno fisiologico dell’invecchiamento, un normale passaggio della vita nel suo svolgersi.

View original post 477 altre parole

Annunci

esprimi la tua opinione.....

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...