Il linguaggio dell’Invecchiamento

Standard

ABITARESOCIALE

Il linguaggio, quando ci riferiamo alla persona anziana, è una cosa fondamentale.

Vecchio, anziano, senior, longevo, vegliardo, veterano, andato, avvizzito, demente, datato: sono tutti termini che, riferiti ad una persona che ha superato una certa età, ne rilevano gli aspetti di decadenza e di tramonto soprattutto se correlati all’ efficienza fisica e psichica. “Anziano decrepito“ sarebbe il massimo dell’espressione negativa e, pregiudiziale riferito a persone non più giovani d’età. Anche identificare la persona che invecchia come “persona in là con gli anni”, rivela una percezione del tempo e una visione riferita all’individuo troppo correlata  ad un tempo di poco valore e significato: un tramonto inesorabile che non vedrà altre mattine con alba né soli che illuminano e danno calore e vita.

ageismoSiamo nella sfera degli stereotipi e delle stigmatizzazioni, immersi in una tendenza a disprezzare la persona anziana e creare disvalore quando ci si riferisce a questa fascia di popolazione…

View original post 839 altre parole

La webserie che aiuta gli anziani a navigare: “Ti connetto i nonni”

Standard

News dalla Cooperativa Maria Regina

imageQuante volte abbiamo perso la pazienza per spiegare ai nostri genitori o ai nostri nonni come aprire una pagina web o come fare una ricerca su Internet?

Spesso il binomio anziani e tecnologia risulta quasi impossibile: contro questo luogo comune arriva la web serie “Ti connetto i nonni”. Se è vero che spesso le generazioni precedenti a quella odierna faticano, e non poco, a integrarsi nell’era digitale, questa webserie si prefigge l’intelligente obiettivo di insegnare ai meno giovani come navigare su Internet.

View original post 237 altre parole

In arrivo la prima generazione di anziani digitali

Standard

News dalla Cooperativa Maria Regina

anziani_e_internetTra qualche anno, gli anziani, non avranno più problemi a rapportarsi con le moderne tecnologie. Lo dice una ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano che, in un report, ha spiegato come gli anziani di domani, sono gli ultracinquantenni di oggi che navigano sui social network, usano uno smartphone e fanno acquisti sul web.

Per questo i potenti della tecnologia stanno spostando su di loro la propria attenzione, perché gli anziani di domani saranno sempre più digitalizzati e, già adesso, utilizzano quello che il mercato Hi-Tech mette a loro disposizione, per controllare parte delle proprie vite, anche attraverso le app. 

View original post 109 altre parole

Genova, a 96 anni nonna Leo apre il primo “home restaurant” del capoluogo ligure

Standard

News dalla Cooperativa Maria Regina

slide_418302_5327492_freeLeonilda Tomaniselli, genovese doc, qualche settimana fa, in occasione del suo compleanno, ha inaugurato ad Albaro, quartiere del capoluogo ligure in cui vive, il primo “home restaurant” della città.

A dispetto dei 96 anni (trascorsi mangiando solo cibo sano e preparandolo per una famiglia numerosa) la nonnina ligure ha deciso di aprire le porte della sua abitazione a chiunque abbia voglia di assaggiare e assaporare prelibatezze preparate in casa e riguardanti le antiche ricette tradizionali liguri.

View original post 360 altre parole

Anziani e domotica

Standard

News dalla Cooperativa Maria Regina

UnknownLa domotica, cioè la gestione elettronica degli elettrodomestici e degli impianti, consente di creare una casa nella quale vivere bene invecchiando meglio.

L’innalzamento dell’età media della popolazione ha avvicinato gli anziani alla domotica e il progredire dei bisogni della terza età ha portato alla realizzazione di soluzioni tecnologiche che rendono la vita più comoda e sicura. 

View original post 239 altre parole

Associazione sportiva sta cercando partner per un progetto sul turismo sportivo rivolto a over 55

Standard

Partner per Progetti

Programma: COSME

Call: COS-TFLOWS-2014-3-15: Facilitating EU transnational tourism flows for seniors and young people in the low and medium seasons

Proponente: Msv Basket

Località: Italia

Referente: Spartaco Grieco

Contatti: info@msvbasket.it

Partner richiesti: Organizzazioni no-profit, organizzazioni sportive, hotel per turisti che promuovono attività educative tra adulti da 55 anni in su.

Descrizione progetto:

Il progetto N.E.X.S.T. 55 (Network European for(X) Sport Tourism for people over 55 years) mira a rafforzare la competitività del turismo europeo, incoraggiando il prolungamento della stagione turistica e favorendo la mobilità interna degli anziani, attraverso la promozione di attività sportive e la creazione di nuove sinergie per lo scambio di buone pratiche.

Per maggiori informazioni contattare il referente oppure richiedere un supporto a Partner per Progetti attraverso il modulo di contatto

View original post

I TRATTAMENTI ESTETICI PER LA TERZA ETÀ 

Standard

Abbelliamoci

Terza età uguale momento ‘magico’ della vita se la salute ed una buona consapevolezza di sè si accompagnano a ritmi più lenti ed appaganti. Lo sanno ormai tutti: i sorprendenti avanzamenti raggiunti dalla medicina e da altre discipline scientifiche hanno favorito un allungamento significativo dell’esistenza media umana abbinata ad una ottimale sua qualità. Addirittura, anche in riferimento a quella fase della vita, si preferisce al termine di ‘buona salute’ quello di ‘benessere’, intendendo un insieme di equilibrio fisico, psichico, intellettuale e di relazioni sociali che consente a uomo e donna di ‘stare bene con se stessi e con gli altri’. Questo obiettivo non si raggiunge con la bacchetta magica. Ci vuole un pizzico di fortuna, insieme ad una precisa attitudine mentale, uno stile di vita acquisito negli anni, una profonda conoscenza delle proprie aspirazioni e limiti. Insomma il benessere è un bene prezioso che va aiutato a crescere e ad…

View original post 1.303 altre parole

Ritorno al Marigold Hotel

Standard

statoprecario

I tumulti del cuore non hanno età, sia che essi siano per amore o per passione. Ne sa qualcosa il gruppo di pensionati inglesi che nella prima avventura arriva a Jaipur in India attorno dalle promesse di un hotel lussureggiante solo sulla carta. Ma, un po’ per la simpatia coinvolgente di Sonny, giovane e brillante manager dell’hotel, e molto per le avventure che li coinvolge emotivamente, i nostri decidono di rimanere al Marigold a vivere la propria vita.1425397351907_1
In questa seconda puntata lo schema non cambia. Sonny e Muriel, l’ex governante che ha ben imparato a convivere con il proprio razzismo burbero, partono alla volta degli Stati Uniti in cerca di finanziatori americani per espandere l’esperienza del Marigold e dare vita a una vera propria catena di hotel per la terza età. E i finanziamenti arriveranno, previa però la supervisione di un misteriosissimo ispettore che in incognito dovrò…

View original post 113 altre parole